Audiometria: come capire la salute del tuo udito

Audiometria

Indice

L’udito è uno dei sensi più importanti che abbiamo. Ci permette di comunicare, interagire con il mondo che ci circonda e godere di musica, film e altri suoni. Tuttavia, l’udito può essere danneggiato da una serie di fattori, tra cui l’esposizione al rumore, le infezioni dell’orecchio e l’età.

L’audiometria è un esame che misura la capacità di sentire i suoni. È un test importante per la diagnosi di problemi uditivi e per monitorare la progressione della perdita dell’udito.

In questo articolo, discuteremo di cosa è l’audiometria, come viene eseguita e perché è importante. Qui troverai tutti i dettagli su questo argomento dove ti forniremo le informazioni di cui hai bisogno, ma anche la possibilità di prenotare una visita otorinolaringoiatrica a Milano!

 

Cos’è l’audiometria?

L’audiometria è un esame che misura la capacità di sentire i suoni. Viene eseguito da un audiometrista, un professionista specializzato nella valutazione dell’udito.

L’esame si svolge in una stanza silenziosa e consiste in una serie di test che misurano la soglia uditiva del paziente. La soglia uditiva è il livello di suono più basso che il paziente può sentire.

L’audiometria può essere eseguita in due modi:

  • Audiometria tonale: Questo tipo di audiometria misura la capacità di sentire suoni di diverse frequenze. La frequenza è la misura di quanto velocemente vibra un suono.
  • Audiometria vocale: Questo tipo di audiometria misura la capacità di sentire la voce umana.

 

 

Esame audiometrico tonale

L’esame audiometrico tonale è un test che misura la capacità di sentire suoni di diverse frequenze. La frequenza è la misura di quanto velocemente vibra un suono. L’esame viene eseguito utilizzando un audiometro. L’audiometro è un dispositivo che produce suoni di diverse frequenze e intensità.

Il paziente indossa delle cuffie o un trasduttore osseo. Il trasduttore osseo è un dispositivo che vibra e trasmette il suono attraverso le ossa del cranio.

L’audiometrista inizia riproducendo un suono di bassa intensità. Il paziente viene quindi invitato a premere un pulsante quando sente il suono. L’audiometrista aumenta gradualmente l’intensità del suono finché il paziente non lo sente più. Questo è il livello di soglia uditiva del paziente per quella frequenza.

I risultati dell’esame audiometrico tonale vengono visualizzati su un grafico chiamato audiogramma. L’audiogramma mostra la soglia uditiva del paziente per diverse frequenze.

 

Esame audiometrico vocale

L’esame audiometrico vocale è un test che misura la capacità di sentire la voce umana. L’esame viene eseguito utilizzando un audiometro e un registratore vocale. Il registratore vocale riproduce parole o frasi a diverse intensità.

Il paziente viene quindi invitato a ripetere le parole o le frasi che sente. L’audiometrista aumenta gradualmente l’intensità del suono finché il paziente non riesce più a ripetere le parole o le frasi. Questo è il livello di soglia uditiva del paziente per la voce umana.

I risultati dell’esame audiometrico vocale vengono visualizzati su un grafico simile a un audiogramma. Il grafico mostra la soglia uditiva del paziente per la voce umana.

Sia l’esame audiometrico tonale che l’esame audiometrico vocale sono test importanti per la diagnosi di problemi uditivi. I risultati di questi esami possono aiutare il medico a determinare il tipo e la gravità della perdita dell’udito.

 

Come viene eseguita l’audiometria?

L’audiometria tonale viene eseguita utilizzando un audiometro. L’audiometro è un dispositivo che produce suoni di diverse frequenze e intensità.

Il paziente indossa delle cuffie o un trasduttore osseo. Il trasduttore osseo è un dispositivo che vibra e trasmette il suono attraverso le ossa del cranio.

L’audiometrista inizia riproducendo un suono di bassa intensità. Il paziente viene quindi invitato a premere un pulsante quando sente il suono.

L’audiometrista aumenta gradualmente l’intensità del suono finché il paziente non lo sente più. Questo è il livello di soglia uditiva del paziente per quella frequenza.

L’audiometria vocale viene eseguita utilizzando un audiometro e un registratore vocale. Il registratore vocale riproduce parole o frasi a diverse intensità.

Il paziente viene quindi invitato a ripetere le parole o le frasi che sente.

L’audiometrista aumenta gradualmente l’intensità del suono finché il paziente non riesce più a ripetere le parole o le frasi. Questo è il livello di soglia uditiva del paziente per la voce umana.

 

Perché è importante l’audiometria?

L’audiometria è un test importante per la diagnosi di problemi uditivi. Può aiutare a identificare il tipo e la gravità della perdita dell’udito.

L’audiometria è anche importante per monitorare la progressione della perdita dell’udito. Se la perdita dell’udito peggiora, il paziente potrebbe aver bisogno di un intervento medico o di apparecchi acustici.

L’audiometria è un esame importante per la salute dell’udito. Se hai preoccupazioni per la tua capacità di sentire, è importante parlare con un audiometrista.

 

Suggerimenti per prepararsi all’audiometria

Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a prepararti all’audiometria:

  • Segui le istruzioni del tuo audiometrista.
  • Rimani calmo e rilassato durante l’esame.
  • Se hai problemi di udito in un orecchio, informa il tuo audiometrista.

 

Prenota ora la tua visita otorinolaringoiatrica presso MedNow Medical Center.

Domande Frequenti

  • Come leggere un esame audiometrico?

    Un esame audiometrico è un test che misura la capacità di sentire i suoni. I risultati dell’esame sono visualizzati su un grafico chiamato audiogramma.

    L’audiogramma è un grafico a due assi. L’asse orizzontale rappresenta la frequenza dei suoni, misurata in hertz (Hz). L’asse verticale rappresenta l’intensità dei suoni, misurata in decibel (dB).

    Per leggere un audiogramma, segui questi passaggi:

    1. Trova la linea che rappresenta la soglia uditiva del paziente. Questa linea è solitamente rappresentata da un numero.
    2. Leggi il valore del numero sulla linea. Questo è il livello di suono più basso che il paziente può sentire.

    Ad esempio, se la soglia uditiva del paziente è di 20 dB per una frequenza di 1.000 Hz, significa che il paziente può sentire un suono di 1.000 Hz a un livello di 20 dB.

  • A cosa serve l'esame audiometrico?

    L’esame audiometrico è un test importante per la diagnosi di problemi uditivi. Può aiutare a identificare il tipo e la gravità della perdita dell’udito.

    L’esame audiometrico può essere utilizzato anche per monitorare la progressione della perdita dell’udito. Se la perdita dell’udito peggiora, il paziente potrebbe aver bisogno di un intervento medico o di apparecchi acustici.

  • Dove fare un esame audiometrico a Milano?

    Ecco alcuni luoghi dove puoi fare un esame audiometrico a Milano:

    • Cliniche private come MedNow Medical Center in Viale Zara 113/A a Milano!
    • Ospedali pubblici

    Puoi trovare un elenco di cliniche private e ospedali pubblici che offrono esami audiometrici a Milano sul sito web dell’Ordine dei Medici di Milano.

  • Quanto costa un esame audiometrico?

    Il costo di un esame audiometrico varia a seconda del luogo in cui viene eseguito. In genere, un esame audiometrico costa circa 160 euro.

  • Quanto tempo dura l'audiometria?

    L’audiometria dura in genere da 30 a 60 minuti.

  • L'audiometria è dolorosa?

    L’audiometria non è dolorosa. Tuttavia, alcuni pazienti potrebbero trovare fastidioso indossare le cuffie o il trasduttore osseo per un lungo periodo di tempo.

  • Cosa succede se i risultati dell'audiometria sono anormali?

    Se i risultati dell’audiometria sono anormali, il tuo audiometrista discuterà con te delle possibili cause e dei trattamenti.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Indice

Focus

Articoli Simili

Apri la chat
1
Contattaci con WhatsApp
MedNow Whatsapp
Buongiorno, come posso aiutarla?