Cardiologo Milano Dr.ssa Giulia Girardengo

Cardiologo Milano - Prenota una Visita Cardiologica Milano

La tua ricerca della cardiologia a Milano di eccellenza è giunta nel posto giusto. Benvenuto nella pagina dedicata al Cardiologa Dr.ssa Giulica Girardengo, presso il MedNow Medical Center. La Dr.ssa Girardengo è una cardiologa altamente qualificata ed è attivamente impegnata nella ricerca scientifica nell’ambito specifico della aritmologia ed in particolare sulla fibrillazione atriale. Avere un cardiologo Milano di fiducia ed una struttura adeguata in grado di seguirvi passo per passo è fondamentale. 

Prenota online la visita con il cardiologo:

Dr.ssa Giulia Girardengo

recensioni( 8 recensioni )

Oppure prenota la visita cardiologica al telefono

Il medico

Proveniente da studi classici, mi sono laureata presso Università degli Studi di Pavia nel 2007 con 110/110 e lode.

Dal 2007 al 2009 ho vissuto nel Regno Unito (Kent) lavorando all’interno del Foundation Programme in due ospedali del Kent, guadagnando esperienza clinica in vari ambiti (chirurgia generale, medicina d’urgenza, medicina interna e medicina di base).

Al mio rientro in Italia accedo alla Specialità di Cardiologia presso l’Università di Pavia.

Durante la mia formazione specialistica ho avuto l’opportunità di lavorare insieme ad alcuni dei più grandi esperti di malattie aritmogene di origine genetica entrando nell’equipe del Prof. P.J. Schwartz e della Prof. L. Crotti.

Ho terminato la specializzazione nel 2015 con il massimo dei voti.

Vengo assunta lo stesso anno presso l’Istituto Auxologico Italiano, IRCCS, Ospedale San Luca di Milano, come Cardiologo e lì ho l’occasione di completare la mia formazione come Aritmologo ed Elettrofisiologo nell’equipe del Dott. Perego.

Attualmente proseguo la mia attività presso l’Ospedale San Luca, prevalentemente in sala operatoria come Cardiologo Elettrofisiologo, occupandomi di ablazione di fibrillazione atriale, flutter atriale, tachicardie sopraventricolari e ventricolari, impianti di dispositivi come pace maker e defibrillatori.

La mia attività clinica si completa con attività di reparto presso l’Unita di terapia semi intensiva coronarica e il pronto soccorso nonchè l’attività ambulatoriale.

Durante questi anni di lavoro ho avuto l’occasione di continuare ad aggiornarmi frequentando congressi internazionali e confrontandomi con colleghi impegnati nella ricerca di avanguardia.

Anche io sono attivamente impegnata nella ricerca scientifica nell’ambito specifico della aritmologia ed in particolare sulla fibrillazione atriale.

Ho vissuto per tutti gli anni della mia formazione nella città di Pavia e da circa due anni vivo a Milano con i miei due gatti.

Cardiopalmo
Aritmia
Fibrillazione atriale
Sincope
Tachicardia parossistica (TPSV)
Tachicardia ventricolare
Sindrome di Brugada
Ipertensione
Dolore toracico
Coronaropatia
Ipercolesterolemia
Aterosclerosi
Insufficienza cardiaca
Malattie cardiovascolari

Università di Pavia (2001-2007) e 2010-2015

Aritmologia
Elettrofisiologia
Cardiologia interventistica
Cardiologia

Cardiologia: La Guida Completa alla Salute del Cuore

La cardiologia è un campo della medicina che si concentra sulla salute del cuore e del sistema cardiovascolare.

Questo vitale aspetto della medicina è essenziale per la prevenzione, la diagnosi e il trattamento di malattie cardiache e condizioni correlate.

L'Importanza della Cardiologia nella Nostra Vita

Il cuore è il motore del nostro corpo, una macchina incredibile che pompa costantemente sangue e nutrimenti per mantenerci in vita.

La salute del cuore è cruciale per il benessere generale, e una corretta assistenza cardiologica può fare la differenza nella nostra longevità e qualità della vita.

La cardiologia si occupa di diverse aree, tra cui:

  1. Prevenzione: la cardiologia si concentra sulla prevenzione delle malattie cardiache attraverso misure come una dieta equilibrata, esercizio fisico regolare, e il controllo dei fattori di rischio come il fumo, l’obesità e l’ipertensione.
  2. Diagnosi: i cardiologi utilizzano una vasta gamma di strumenti e test diagnostici per identificare disturbi cardiaci, tra cui elettrocardiogrammi (ECG), ecocardiogrammi, test da sforzo e monitoraggio Holter.
  3. Trattamento: i pazienti con malattie cardiache beneficiano di terapie personalizzate, che possono includere farmaci, procedure invasive come l’angioplastica o il bypass coronarico, e altre opzioni di trattamento avanzate.
  4. Gestione delle Malattie: i cardiologi seguono da vicino i pazienti con malattie cardiache croniche, aiutandoli a gestire la loro condizione e a migliorare la qualità della vita.

I Fattori di Rischio Cardiovascolare

La prevenzione delle malattie cardiache è una priorità per i cardiologi, poiché molte di esse possono essere prevenute adottando uno stile di vita sano. I principali fattori di rischio cardiovascolare includono:

  • Alimentazione non Salutare: una dieta ricca di grassi saturi, sale e zuccheri può aumentare il rischio di sviluppare malattie cardiache.
  • Sedentarietà: la mancanza di attività fisica è un fattore di rischio importante per le malattie cardiache.
  • Fumo: il fumo di tabacco è tra i principali fattori di rischio per le malattie cardiovascolari.
  • Obesità: essere in sovrappeso o obesi aumenta il carico sul cuore e il rischio di problemi cardiaci.
  • Ipertensione: la pressione arteriosa elevata è un fattore di rischio significativo per le malattie cardiache.
  • Diabete: le persone con diabete hanno un rischio maggiore di sviluppare patologie cardiache.

Una Visita Cardiologica: Quando e Perché Farla

Sottoporsi a una visita cardiologica è una misura preventiva importante, specialmente se si hanno fattori di rischio cardiovascolare o una storia familiare di malattie cardiache.

Inoltre, se si sperimentano sintomi come dolore toracico, affaticamento e dispnea, una visita cardiologica è essenziale per ottenere una valutazione accurata.

Durante la visita, il cardiologo raccoglierà un’anamnesi medica dettagliata, effettuerà un esame fisico completo e, se necessario, prescriverà esami diagnostici aggiuntivi.

La diagnosi precoce e il trattamento tempestivo delle malattie cardiache possono fare la differenza nella gestione delle condizioni e nella prevenzione di complicanze.

Come prepararsi alla visita cardiologica

Prima di sottoporsi alla visita cardiologica, è consigliabile seguire alcune semplici linee guida per garantire una corretta valutazione del cuore.

Ecco alcuni suggerimenti importanti da seguire:

  1. Raccolta di Informazioni Mediche: preparati fornendo al cardiologo informazioni accurate sulla tua storia medica, eventuali disturbi cardiaci familiari e l’elenco dei farmaci attualmente in uso. Questo aiuterà il medico a ottenere una panoramica completa della tua salute.
  2. Esami diagnostici precedenti: se hai eseguito precedenti esami del cuore, come ECG, ecocardiogramma o test da sforzo, porta i risultati con te per mostrarli al medico. Questi dati possono fornire importanti punti di riferimento nella valutazione della tua salute cardiaca.
  3. Preparazione Mentale: l’ansia può influenzare i risultati della visita. Cerca di rimanere calmo e rilassato durante l’appuntamento per ottenere una valutazione più accurata.
  4. Evita Cibi e Bevande Stimolanti: prima della visita, cerca di evitare caffè, tè, bevande energetiche o sostanze stimolanti simili che potrebbero influenzare la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna.

Domande Frequenti

  • Quanto costa una visita cardiologica?

    Il costo di una visita cardiologica varia a seconda del luogo in cui viene eseguita e dei servizi offerti. MedNow offre una gamma di servizi cardiologici, tra cui visite cardiologiche, elettrocardiogrammi ed ecocardiogrammi. I prezzi di MedNow sono i seguenti:

    • Visita cardiologica con ECG: € 150
    • Check up (Visita + Ecg + Ecocardio): € 220
    • Ecocardiogramma: € 130

     

  • A che età la prima visita cardiologica?

    La prima visita cardiologica è generalmente consigliata per le persone che hanno fattori di rischio per le malattie cardiovascolari, come:

    • Famigliarità con malattie cardiovascolari
    • Ipertensione
    • Colesterolo alto
    • Diabete
    • Obesità
    • Fumo
    • Sedentarietà

     

    In generale, la prima visita cardiologica è consigliata a partire dai 40 anni di età. Tuttavia, in alcuni casi, la prima visita cardiologica può essere necessaria anche prima dei 40 anni, ad esempio in presenza di fattori di rischio specifici.

Apri la chat
1
Contattaci con WhatsApp
MedNow Whatsapp
Buongiorno, come posso aiutarla?