MedNow Medical Center

Neurochirurgo a Milano

Prenota una Visita Neurochirurgica

Prenota la Visita al Telefono

Prenota la Visita sul Sito

Pagamento in studioCancellazione gratuita

Dr.ssa Alessandra Isidori - Neurochirurgo

Dr.ssa Alessandra Isidori

Visita in Viale Zara 113/a 

(metro “Marche”)

Costo visita 120€

Scheda medico

Sono un Neurochirurgo e mi occupo di neurochirurgia spinale, neurotraumatologia e chirurgia del sistema nervoso periferico. Ho effettuato più di 3500 interventi chirurgici, 2/3 dei quali di chirurgia spinale e del SNP. Sono referente neurochirurgo per la gestione del registro “Spine” dell’Istituto Galeazzi che raccoglie i dati clinici dei pazienti sottoposti ad intervento chirurgico e ne gestisce il follow-up clinico a distanza. Sono docente di neuroanatomia e neurofisiologia presso Ecolife salute, Milano e sono stata docente di ortopedia alla scuola per fisioterapisti dell’Università del Molise, Istituto Neuromed IRCCS, Via Atinense Pozzilli (IS). Partecipo regolarmente come relatore ai congressi organizzati dalla società italiana di Neurochirurgia (SINch) con argomenti legati soprattutto alla chirurgia spinale. Sono neurochirurgo volontario presso il St. Charles Borromeo’s General Hospital di Onitsha in Nigeria. Effettuo le mie visite private presso il Mednow Medical Center di Milano.

  • Lesione spinale
  • Ernia del disco
  • Sciatalgia
  • Sindrome del tunnel carpale
  • Stenosi spinale
  • Malattia di parkinson
  • Paresi
  • Disturbi del movimento
  • Ernia del disco cervicale
  • Audiologia e foniatria
  • Otorinolaringoiatria Pediatrica
  • Otorinolaringoiatria

Neurochirurgo a Milano

Dr.ssa Alessandra Isidori - Neurochirurgo

Dr.ssa Alessandra Isidori

Visita in Viale Zara 113/a 

(metro “Marche”)

Costo visita 120€

Prenota Visita Neurochirurgica

Pagamento in studioCancellazione gratuita

Scheda medico

Sono un Neurochirurgo e mi occupo di neurochirurgia spinale, neurotraumatologia e chirurgia del sistema nervoso periferico. Ho effettuato più di 3500 interventi chirurgici, 2/3 dei quali di chirurgia spinale e del SNP. Sono referente neurochirurgo per la gestione del registro “Spine” dell’Istituto Galeazzi che raccoglie i dati clinici dei pazienti sottoposti ad intervento chirurgico e ne gestisce il follow-up clinico a distanza. Sono docente di neuroanatomia e neurofisiologia presso Ecolife salute, Milano e sono stata docente di ortopedia alla scuola per fisioterapisti dell’Università del Molise, Istituto Neuromed IRCCS, Via Atinense Pozzilli (IS). Partecipo regolarmente come relatore ai congressi organizzati dalla società italiana di Neurochirurgia (SINch) con argomenti legati soprattutto alla chirurgia spinale. Sono neurochirurgo volontario presso il St. Charles Borromeo’s General Hospital di Onitsha in Nigeria. Effettuo le mie visite private presso il Mednow Medical Center di Milano.

  • Lesione spinale
  • Ernia del disco
  • Sciatalgia
  • Sindrome del tunnel carpale
  • Stenosi spinale
  • Malattia di parkinson
  • Paresi
  • Disturbi del movimento
  • Ernia del disco cervicale
  •  
  • Neurochirurgia

Tutto sulla Visita Neurochirurgica

Il neurochirurgo è un medico specializzato nella diagnosi e nel trattamento chirurgico dei problemi che colpiscono il sistema nervoso centrale e del sistema nervoso periferico.

La neurochirurgia è il ramo della medicina che si occupa:

  • del sistema nervoso centrale: formato da cervello e midollo spinale;

  • del sistema nervoso periferico: a sua volta suddiviso in autonomo (controlla i muscoli lisci degli organi interni e le ghiandole) e somatico (controlla i movimenti volontari e raccoglie informazioni dagli organi di senso).

Per diventare neurochirurgo l’iter formativo è molto lungo. Dopo la laurea in Medicina e Chirurgia e l’abilitazione professionale, è infatti necessario iscriversi alla scuola di Specializzazione in Neurochirurgia, che dura cinque/sei anni. 

Quali sono le patologie trattate più spesso dal neurochirurgo?

Le patologie con cui ha più spesso a che fare il neurochirurgo sono incluse:

  • aneurismi

  • anomalie congenite, ad esempio malformazioni vascolari

  • danni derivanti da traumi, ad esempio lesioni dei nervi

  • disturbi vascolari

  • emorragie cerebrali

  • ictus

  • infezioni del cervello o della colonna vertebrale

  • malattie del sistema nervoso come il Parkinson, l’epilessia, l’idrocefalo

  • nevralgia del trigemino

  • problemi ai nervi periferici, come la sindrome del tunnel carpale

  • problemi alla colonna vertebrale, come malattie degenerative, fusioni di vertebre, danni derivanti da traumi, problemi causati dall’artrite, fratture e problemi ai dischi intervertebrali

  • tumori del sistema nervoso centrale, dei nervi periferici e del cranio

Tutto sulla Visita Neurochirurgica

Il neurochirurgo è un medico specializzato nella diagnosi e nel trattamento chirurgico dei problemi che colpiscono il sistema nervoso centrale e del sistema nervoso periferico.

La neurochirurgia è il ramo della medicina che si occupa:

  • del sistema nervoso centrale: formato da cervello e midollo spinale;

  • del sistema nervoso periferico: a sua volta suddiviso in autonomo (controlla i muscoli lisci degli organi interni e le ghiandole) e somatico (controlla i movimenti volontari e raccoglie informazioni dagli organi di senso).

Per diventare neurochirurgo l’iter formativo è molto lungo. Dopo la laurea in Medicina e Chirurgia e l’abilitazione professionale, è infatti necessario iscriversi alla scuola di Specializzazione in Neurochirurgia, che dura cinque/sei anni. 

Quali sono le patologie trattate più spesso dal neurochirurgo?

Le patologie con cui ha più spesso a che fare il neurochirurgo sono incluse:

  • aneurismi

  • anomalie congenite, ad esempio malformazioni vascolari

  • danni derivanti da traumi, ad esempio lesioni dei nervi

  • disturbi vascolari

  • emorragie cerebrali

  • ictus

  • infezioni del cervello o della colonna vertebrale

  • malattie del sistema nervoso come il Parkinson, l’epilessia, l’idrocefalo

  • nevralgia del trigemino

  • problemi ai nervi periferici, come la sindrome del tunnel carpale

  • problemi alla colonna vertebrale, come malattie degenerative, fusioni di vertebre, danni derivanti da traumi, problemi causati dall’artrite, fratture e problemi ai dischi intervertebrali

  • tumori del sistema nervoso centrale, dei nervi periferici e del cranio